Fase 2: ecco come gestire l’apparecchio a casa

18 Maggio 2020
https://www.sorridibene.it/wp-content/uploads/2020/05/Sorridi-Bene.jpg

Dalla SIDO arrivano 5 consigli importanti per la manutenzione

Finita la prima fase della pandemia è tempo di tornare, anche per gli ortodontisti italiani, al lavoro. “Anche se in questi giorni molti dei nostri studi hanno ripreso a funzionare non siamo ancora in una situazione normale – afferma il dott. Giuliano Maino, Presidente Nazionale della Società Italiana di Ortodonzia SIDO -. Non possiamo, fin da subito, garantire i livelli di assistenza che vi erano prima della pandemia. Quindi ciascun paziente deve prestare la massima attenzione al proprio apparecchio ortodontico”.

Per questo la SIDO vuol dare alcuni consigli:

  1. Utilizzare consulti a distanza: è possibile attraverso chiamate e videochiamate contattare il vostro specialista e ricevere così istruzioni (utilizzare i consigli suggeriti per gestire le emergenze e consultare il tutorial pubblicati sul sito SIDO).
  2. Curare con particolare attenzione l’igiene e la pulizia dell’apparecchio: in modo da combattere possibili infiammazioni o gengiviti. Questa norma vale in particolare per i dispositivi fissi. Quelli mobili vanno sempre puliti con spazzolino e dentifricio o attraverso apposite compresse effervescenti. Rispettare le indicazioni dell’ortodontista risulta, in questo periodo complesso, particolarmente importante. Si possono evitare complicazioni nella terapia e di conseguenza visite non indispensabili presso gli studi
  3. Attenzione a quando mangiate: per non danneggiare l’apparecchio fisso è preferibile non consumare cibi troppo duri. Va prestata estrema attenzione anche durante la masticazione. La dieta poi deve essere sempre equilibrata e bisogna limitare i consumi di zuccheri. Possono infatti causare diversi problemi ai denti. In queste settimane di quarantena la tendenza, di molti bambini e adolescenti, è stata quella di concedersi qualche dolce di troppo
  4. No al “fai da te”: per superare le emergenze bisogna sempre e solo seguire le indicazioni degli specialisti. Sul sito della SIDO potrai trovare tante informazioni utili e certificate per poter risolvere (anche da casa) alcune piccole problematiche.
  5. In caso di disturbi di maggiore entità potete prendere appuntamento per una visita in studio

“La pandemia da Covid-19 ha messo duramente alla prova tutte le strutture sanitarie del nostro Paese – aggiunge il presidente Maino -. Anche noi ortodontisti abbiamo ritenuto buona norma sospendere integralmente visite e controlli in tutto il territorio nazionale. Per gestire le emergenze abbiamo utilizzato le videochiamate e ci siamo resi sempre disponibili in caso di urgenze.

È tempo ora di ripartire rispettando le norme di sicurezza e le disposizioni previste dal Governo e dalle istituzioni locali. Nei nostri studi adottiamo le modalità di lavoro e i dispositivi di protezione suggeriti dalle autorità governative per contenere il più possibile nuovi contagi. Gli spostamenti vanno comunque limitati e invitiamo tutti gli italiani con un apparecchio ortodontico a curarlo il più possibile”.

Di seguito riproponiamo lo schema diffuso dalla SIDO con lo scopo di aiutare i cittadini a gestire le grandi e piccole emergenze che potrebbero sopraggiungere con il proprio apparecchio ortodontico.

apparecchio ortodontico schema sido covid

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato sugli ultimi approfondimenti. Ogni mese tratteremo una tematica di interesse per fornirti gli strumenti di valutazione e le linee guida per saper scegliere con consapevolezza ortodontisti e terapie.

    https://www.sorridibene.it/wp-content/uploads/2017/04/logo-sorridibene@1x.png

    Sorridibene è il portale informativo sull’ortodonzia offerto dalla società italiana degli ortodontisti S.I.D.O.

    Seguici sui Social Network per leggere i nostri consigli dedicati a te!

    Chiedi All'ortodontista

      © 2017 SIDO – Tutti i diritti riservati –   P.Iva: 09912490159 – Privacy Cookies