Le funzioni orali nei bambini: come monitorarle per prevenire problemi ortodontici [PARTE2]

  1. Homepage
  2. Blog
  3. Le funzioni orali nei bambini: come monitorarle per prevenire problemi ortodontici [PARTE2]
Le funzioni orali nei bambini: come monitorarle per prevenire problemi ortodontici [PARTE2]

Le funzioni orali nei bambini sono il primo vero dispositivo ortodontico in grado di garantire una corretta occlusione. In questo articolo parliamo di masticazione, deglutizione e abitudini viziate

Le funzioni orali sono tutte quelle funzioni che ruotano intorno alla sfera orale: il loro corretto sviluppo nei bambini garantisce una futura buona occlusione e previene i problemi ortodontici.

Nel precedente articolo abbiamo spiegato perché le funzioni orali sono così importanti, concentrandoci in particolare ad esaminare la respirazione e la fonazione.

Puoi leggerlo qui.

In questo articolo invece ci dedicheremo ad esplorare la masticazione e la deglutizione per capire come avvengono in maniera fisiologica, quand’è che devono destare preoccupazione e in che modo possono influenzare il sano sviluppo ortodontico del bambino.

Continua a leggere!

Funzioni orali nei bambini: la masticazione e la deglutizione

La masticazione e la deglutizione sono due spie importanti di una cattiva occlusione. Anche in questo caso, una masticazione e una deglutizione non fisiologiche possono essere sia conseguenza sia causa di una malocclusione.

Per capire se queste due funzioni orali si sono sviluppate in maniera non fisiologica bisogna osservare il modo di mangiare del bimbo.

  • Se mastica prevalentemente da un lato, oppure a bocca aperta e in modo rumoroso, il piccolo potrebbe avere un’occlusione o una coordinazione muscolare alterata. La masticazione unilaterale potrebbe anche indicare la presenza di un’inversione laterale del morso. Una masticazione corretta infatti avviene a bocca chiusa e deve essere bilanciata in tutte le direzioni per permettere la corretta triturazione del bolo.
  • Se invece il piccolo interpone la lingua tra le arcate dentali superiore e inferiore quando deglutisce, presenta una disfuzione in quest’area che potrebbe essere dovuta alla presenza di un morso aperto.

Le funzioni orali e le abitudini viziate

Le abitudini viziate possono essere causa di futuri problemi ortodontici, perché possono incidere sulla buona crescita cranio facciale e quindi sul buon allineamento di denti, mascella e mandibola.

Quali sono queste abitudini viziate?

  • Se succhia il dito
  • Se si mangia le unghie
  • Se mordicchia oggetti come penne e matite

Se poi il tuo bambino prende ancora il latte dal biberon oppure usa ancora il ciuccio dopo i 3 anni, è arrivato il momento di smettere!

L’ortodontista e il logopedista possono aiutarti a disincentivare queste cattive abitudini.

A questo proposito ti consigliamo di leggere anche questo articolo dedicato al ruolo del logopedista come professionista che può aiutare il lavoro dell’ortodontista.